L’ulivo e l’olio d’oliva

Frutto sacro nell’Antica Grecia ed elisir per gli dei e per gli uomini. In nessun altro luogo al mondo l’ulivo è stato così apprezzato quanto in Grecia, la sua patria. Il primo olivo nato sulla Rocca dell’Acropoli grazie ad Athena, e il ramoscello d’ulivo selvatico piantato da Ercole ad Olimpia, sono i miti del passato che nutrono l’anima di questa terra. Tutt’oggi l’ulivo e l’olio d’oliva sono ancora simbolicamente associati agli dei e agli eroi della mitologia greca, e per questo sono così radicati nella tradizione popolare divenendo parte integrante della cultura e dell’identità ellenica.

Nel corso dei secoli l’ulivo e l’olio, doni degli dei, sono diventati portatori di valori eterni e custodi di una tradizione che si è estesa ben oltre i confini geografici della Grecia per diffondersi nel Mediterraneo, e da qui, in ogni angolo della terra.